Username:
Password:
Entra
Cerca
area riservata
cerca nel sito
Notizie

ASSEMBLEA STRAORDINARIA IL 31 LUGLIO. FORSE.

15 LUG 2021

 Come sappiamo  in autunno prossimo si dovranno svolgere le elezioni dei componenti degli organi collegiali dell'AICCeF, per la prossima consiliatura  del triennio 2022-2024.

Per estrema cautela, in considerazione che, nei prossimi mesi, il ritorno alla normalità dei contatti interpersonali e delle relazioni  sarà lento e graduale, il Consiglio Direttivo ha stabilito che l'Assemblea annuale dei Soci e le elezioni si svolgeranno in modalità a distanza. La data fissata è quella del 21 novembre.

Ma lo Statuto dell’AICCeF, nella sua attuale versione, consente di effettuare le assemblee e le elezioni degli organi collegiali soltanto in presenza, senza la possibilità di attivare modalità telematiche (del resto, la prima stesura dello Statuto è del 1977!).

L'attuale normativa  anticovid (DECRETO-LEGGE 22 aprile 2021, n. 52) consente, è vero, alle Associazioni, alle Fondazioni e agli Enti privati, come il nostro, nei cui Statuti non è prevista la modalità a distanza, di effettuare le riunioni di organi collegiali, le assemblee dei soci ed le elezioni in modalità on line, ma questa possibilità è stata prevista soltanto sino al 31 luglio 2021.

Pertanto è necessario, entro questo mese, modificare lo Statuto dell’AICCeF nella parte in cui non contempla la possibilità di effettuare le Assemblee dei Soci, le riunioni e le elezioni degli organi collegiali in modalità telematica, per poter effettuare tranquillamente le elezioni del 21 novembre in modalità a distanza. 

A meno che il Governo non proroghi lo stato di emergenza sanitario sino alla fine dell'anno, e prolunghi l'autorizzazione di cui sopra a Fondazioni e Associazioni, fino al 31 dicembre.

Il Consiglio Direttivo ha deciso, comunque, di proporre ai Soci delle modifiche alle norme statutarie, per effettuare, anche in futuro e in caso di necessità, le riunioni del Consiglio Direttivo, le Assemblee dei Soci e le elezioni degli organi collegiali in modalità on line e con piattaforme telematiche sicure. Le proposte di modifica devono essere sottoposte all'Assemblea dei Soci che dovranno votare sulla loro approvazione. Con l'occasione lo Statuto verrà ammodernato con  importanti aggiornamenti più rispondenti alle attuali esigenze dei Soci (tirocinio professionale, tutela del marchio, ...), per consentire la sua maggiore aderenza alla evoluzione legislativa e associativa.

L' Assemblea straordinaria dei Soci è stata convocata per il giorno 31 di luglio, secondo la convocazione inviata a tutti i Soci, via mail.

Ma se sarà varata dal Governo una nuova proroga dello stato di emergenza al 31 dicembre, l'Assemblea Straordinaria del 31 luglio non sarà più necessaria, e potremo celebrare il 21 novembre l'Assemblea ordinaria, le elezione degli organi e provvedere alle modifiche statutarie per il futuro.

Vi terremo informati degli sviluppi.

  

Loading…